Buongiorno amici!

Oggi voglio parlarvi di un’avventura per me nata già mesi fa e che continua ad arricchire la mia vita giorno dopo giorno!!! Ho avuto l’onore e l’opportunità di entrare a far parte come volontaria dell’associazione “Un Filo d’Amore” Fondazione Lene Thun Onlus che opera presso i reparti oncologici degli ospedali pediatrici italiani.

Questa associazione benefica affronta, combatte e allevia la malattia dei piccoli attraverso il gioco, la creatività e la manualità facendo lavorare l’argilla ai bambini ed ai genitori e facendo creare loro delle piccole opere d’arte che poi potranno anche portare a casa.

Gli scopi ed i benefici di questa pratica sono davvero molteplici. La creatività, la compagnia dei volontari, i sorrisi donati e ricevuti ed il lavoro manuale dell’argilla, rendono le ore passate con noi delle ore liete, spensierate, positive e produttive, in cui bambini e genitori dimenticano il problema che stanno affrontando e si dedicano a plasmare la loro creatività e le loro emozioni ❤ nel lavoro artistico e manuale.

Ogni incontro è sempre un’esperienza incredibile ed emozionate!!! Le emozioni che si provano sono molteplici e talvolta anche contrastanti tra loro, ma da allora ho avuto un desiderio incredibile di provare… la prima volta confesso che ero emozionatissima!!! Il cuore si riempie di mille sfumature e di una serenità che non credevi potesse esistere e che ti porta a volerlo fare ancora, e ancora, e ancora… appena finito il laboratorio non vedo l’ora di tornare a dare “cosi poco” per ricevere “così tanto” ❤️

Sono tante le cose che vorrei scrivere ma una tra tutte… Grazie infinite. Alla mia amica che mi ha coinvolta, a tutta la grande famiglia della meravigliosa Fondazione Lene Thun che fanno quotidianamente qualcosa di eccezionale ed a tutti quei bambini coraggiosi e dolcissimi che non ti fanno mai mancare un sorriso e ti fanno rendere conto di quanto importante sia ogni attimo della vita.

(Visited 167 times, 1 visits today)
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *